E il Settimo Giorno rivoluzionò la stampa italiana

Gianni Mazzocchi (Ascoli Piceno, 1906 - Milano, 1984) è stato uno dei più importanti editori italiani del ’900, «inventore» di riviste storiche come L’Europeo diretto da Arrigo Benedetti (fondato nel ’45), Il Mondo di Mario Pannunzio (’49), il rotocalco Settimo Giorno (’48) e il popolarissimo Quattroruote che 2006 ha festeggiato i 50 anni di vita. L’avventura di Gianni Mazzocchi iniziò nel ’29 quando fondò l’Editoriale Domus rilevando Domus, la celebre rivista di architettura. Attorno alla casa editrice - oggi guidata dalla figlia, Giovanna Mazzocchi - sono nati negli anni libri, edizioni monografiche, annuari e numerosi periodici di tipologia differente, alcuni di grandissimo successo altri meno, tutti però capaci di diffondere idee politiche, sociali e culturali all’avanguardia.