E si scommette già sul primo tecnico silurato

Filippo Grassia

In Inghilterra, dove puoi puntare anche sul colore del cappellino che la Regina Elisabetta indosserà alla prossima uscita pubblica, è normale scommettere sul primo allenatore esonerato in Premier League. In Italia, invece, si tratta di una assoluta novità perché questo tipo di scommesse sono vietate. Allora non meravigliamoci se altri provider, situati all'estero, facciano fortuna con offerte discutibili e interessanti allo stesso momento. A suo tempo un sito propose una scommessa sui calciatori infortunati. Adesso si può giocare su quale tecnico di Serie A verrà cacciato per primo.
In anteprima le quote che il sito Expekt.com, con sede a Malta, proporrà da agosto. Se escludiamo Arrigoni del Torino e Mutti del Messina, tecnici di squadre escluse dalla A, gli allenatori più a rischio sono Beretta del Parma (4,50 la quota) e Pillon del Chievo (5). A 9 c’è Tesser del Cagliari. Con la valigia in mano figura anche il quartetto Cosmi (Udinese), Gregucci (Lecce), Somma (Empoli) e De Canio (Siena). Vincendo con loro, guadagnerete 10 volte la somma giocata. Incasserete poco di più con Mazzarri, reduce da una bella stagione con la Reggina, Guidolin, finito al Genoa, Delneri, nuovo pigmalione del Palermo, e Donadoni, rimasto a Livorno. E gli intoccabili? Se volete fare un colpo gobbo, puntate su Capello (pagato a 80), Ancelotti (75) e Mancini (65). A metà strada gli altri con quote fra 22 (Prandelli della Fiorentina) e 30 (Novellino della Sampdoria). Interessante il gioco su Rossi della Lazio: viene dato a 20.
Nel momento in cui il primo allenatore viene esonerato, le scommesse si chiudono e vengono pagati i vincitori. Ma il gioco non finisce perché le quote sono ricalcolate. E il tormentone riprende. Giuliano Benaglio, Country Manager di Expekt.com, spiega: «Con la scommessa sul primo allenatore a essere esonerato, lo scommettitore deve valutare le componenti calcistiche ed extracalcistiche, come quelle ambientali. Per molti aspetti questo particolare tipo di puntata porta gli scommettitori a ricoprire, sia pure virtualmente, il complicato ruolo di presidente».
In Premier League i manager più a rischio, secondo le quote di Expekt.com, sono Souness (pagato a 4,50) del Newcastle, Pardew (6) del West Ham e Coleman (7) del Fulham. Fuori quota Wenger (Arsenal), Mourinho (Chelsea) e Benitez (Liverpool): impossibile che siano licenziati per primi. Nella Bundesliga Trapattoni, trasferitosi allo Stoccarda, figura fra i tecnici a minor rischio insieme con Augenthaler (Borussia M'bach), Magath (Bayern Monaco) e Schaaf (Werder Brema). Discorso opposto per Fach (offerto a 6) del Wolfsburg, Henke (6) del Kaiserslautern e Lienen (7) dell'Hannover 96: sarà un miracolo se resteranno per tutta la stagione al loro posto.