E il sindaco si consola con gli annunci: «Potenzieremo il trasporto pubblico»

Presto sarà possibile acquistare il biglietto anche sui bus grazie alle macchinette automatiche

Arriva la biglietteria automatica su mille mezzi pubblici della capitale. Le «macchinette» antiportoghese, gia attive da qualche tempo in via sperimentale sulla linea 90, tra un mese dovrebbero comparire anche su tutti i mezzi elettrici, sulle linee di tram, su 450 mezzi ordinari e su tutta l’ex rete Sita che serve la periferia di Roma. La novità è stata annunciata ieri in Campidoglio insieme con il primo piano di potenziamento per il trasporto pubblico di superficie per il 2006 che interesserà 31 linee, alcune delle quali di nuove istituzione, nei municipi I, III, IV, V, VII, VIII, X, XI, XII, XIII, XV, XVI, XVII, XVIII e XX. Nel complesso l’aumento di servizio ammonta a oltre 1,5 milioni di chilometri vettura annui, per un valore di 5 milioni di euro ed è stato programmato in quattro fasi.
La prima fase, che è stata completata lunedì scorso, interessa i municipi I, VIII, XI e XIII con una nuova linea e adeguamenti di percorso per altre sette. Ad Acilia è nata la linea 063 che collega la stazione Roma-Lido al Villaggio San Francesco e Bagnoletto. Coinvolte nella prima fase anche le linee 04 barrato che arriva a Dragona, la 012 sostituita dalla 017, le 053 e 057, la 715 che torna a servire la fermata della linea B Metro Piramide e infine la linea 71.
Lunedì 3 aprile partirà la seconda fase che riguarderà dodici linee, con prolungamenti, deviazioni e nuovi orari. Sarà la volta delle linee 013, 051 che serve l’VIII municipio e che avrà una intensificazione del servizio, 64, 342, 440, 448, 495L, 545, 559, 654, 663, 704 e 716.
Lunedì 10 aprile scatterà la terza fase del piano che interesserà sei linee, tre delle quali di nuova istituzione. A Roma Nord per la prima volta transiteranno i mezzi pubblici lungo tutta la via della Giustiniana e tutta via Tiberina fino ai confini del territorio comunale. Per collegare la stazione Prima Porta con Sant’Isidoro nasce la linea 020; nuova anche la linea 3030 che collegherà la Cassia alla Flaminia percorrendo tutta la via della Giustiniana. Modifiche di percorso per la 308, rimesso il servizio della 447 che si sdoppierà dando vita alla linea Circolare 437. Prolungamento infine della 541.
Lunedì 15 maggio partirà l’ultima fase che riguarderà le linee 024, 335, 336 e 775, quest’ultima di nuova istituzione che collegherà via Enrico Fermi alla zona di via Affogalasino.