E Siviglia le canta subito a tutti con Emeli

«Sottraendosi ai consueti rituali della moda, il nostro sarà un evento che mette in connessione tutti i legami energetici del sistema attraverso emozioni e informazioni» dicono da Siviglia che stasera, chiudendo la prima giornata di sfilate di Milano Moda Uomo, accoglie per un elegante champagne party dalle 22 in poi, giornalisti, buyer italiani e stranieri e personaggi del fashion system nella storica residenza del Palazzo del Senato.
L'obiettivo è presentare la nuova collezione uomo in un contesto equamente articolato fra arte e show. Ci pensrà, infatti, la straordinaria voce melodiosa e potente della cantante scozzese Emeli Sandé a riscaldare i cuori. «Non v'è Arte là dove non v'è stile» diceva de resto Oscar Wilde. Laureata all'università di Glasgow in neurologia, Emeli ha debuttato scrivendo i testi di molte canzoni e in particolare Diamond Rings il primo brano del rapper Chipmunk entrato nella top ten dei dischi più venduti nel Regno Unito e ora con il singolo Heaven tratto dal suo album d'esordio Our Version of Events sta scalando tutte le top ten mondiali. L'energia della musica sarà veicolo perfetto per sottolineare la contemporaneità di un progetto di stile personale, che supera i soliti cliché perché fatto di gesti pensati e misurati. «Lo stile è la fisionomia dello spirito» sosteneva Schopenhauer e l'uomo Siviglia che ha in mente la libertà e la creatività dei giovani negli anni Sessanta, mette a punto un codice di eleganza quotidiana.
Predilige vestibilità asciutta, forme clean, il buongusto di colori sicuri come le gamme dei grigi e dei blu, ma anche i verdi e i bordeaux, per sentirsi a proprio agio sempre. E poi, con mana felice, coniuga la qualità di tessuti classici e filati bottonati sia nei tweed sia nella maglieria dai punti ricercati per capispalla polivalenti, indossabili cioè in molteplici occasioni. L'evento che si svolge sotto un'essenziale e moderna struttura totalmente trasparente eretta all'interno dei cortili del bellissimo palazzo sede dell'archivio di Stato, sarà trasmesso anche in diretta live sul web e vedrà accanto a magnifici ragazzi anche alcune proposte della collezione Siviglia Donna indossate da alcune top model. «Siviglia è un marchio giovane e forte, capace di scardinare i meccanismi di paralisi che in questo momento bloccano il sistema» dicono in azienda ribadendo la volontà di procedere con l'intelligenza di chi sa fare prodotto e branding muovendo leve commerciali e intellettuali necessari a oltrepassare la crisi.