E gli studenti gay contestano Mastella

Roma - Piccola contestazione alla facoltà di Giurisprudenza dell'università La Sapienza di Roma all'arrivo del ministro della Giustizia, Clemente Mastella, invitato all'ateneo per un convegno sulla riforma del sistema giudiziario. Appena giunto presso la facoltà, una ventina di studenti del collettivo di Giurisprudenza e del collettivo "Sui generis2 degli studenti gay, lesbiche e transessuali, hanno accolto Mastella con fischi e qualche "buuu", dispiegando uno striscione che diceva "Dai Dico alla pace, questa è la giustizia che ci piace". Gli studenti hanno intrattenuto il ministro per qualche minuto, chiedendo il suo appoggio per i diritti alle coppie omosessuali. "Per me la famiglia è la famiglia tradizionale - ha risposto Mastella - sui Dico, dico no. Mi dispiace ma la mia opinione è questa".