E sul regime si divide il Vaticano

I Giochi cinesi dividono anche il Vaticano. Sull’atteggiamento di Pechino durante le Olimpiadi, infatti, la pensano in maniera differente due organi di stampa che si rifanno alla Santa Sede. Da una parte l’Osservatore Romano, dall’altra AsiaNews. Il quotidiano sottolinea «il positivo significato di apertura al mondo da parte della Cina», mentre l’agenzia di stampa del Pime (il Pontificio Istituto per le Missioni Estere) è molto più dura: «Questi Giochi preferiscono l’immagine alla realtà per coprire i disastri ecologici e umani portati dal Partito comunista».