E sul web c’è il «club» per i patiti di shopping

Guide on line ai negozi più convenienti e un «barometro» dei prezzi in tempo reale

da Milano

Forse la visita domenicale all'outlet ha sostituito la gita al lago, ma vuoi mettere comprare al 50% un tailleur o un cappotto firmati seduti davanti al computer? In più, le vetrine web sono aperte 24 ore su 24, 365 giorni all'anno e, visto che ormai la sicurezza sembra non essere più un problema, gli spacci virtuali sono diventati un fenomeno nel fenomeno. La guida per gli acquisti convenienti on line è www.costameno.it, primo sito italiano sui consumi ragionati ideato dalla internet company torinese Display di Giulio Finzi, che comprende nel motore di ricerca oltre 1000 siti che vendono on line per un totale di 300.000 prodotti, selezionati in base al rapporti qualità-prezzo e alla tendenza al rincaro, segnalata grazie al «meteoprezzo», un barometro aggiornato in tempo reale sulle variazioni del cartellino virtuale.
Accanto ai già affermati siti-bazar, come ebay.com, kelkoo.com, postalmarket.it. è appena sbarcato il primo sito mondiale del baratto, www.freecycle.it (3.071 web community in 51 paesi del mondo, con un totale di quasi 2 milioni e mezzo di membri) ed è appena nato è il primo club outlet virtuale, www.born4shop.com, che offre la possibilità di partecipare ogni settimana a proposte d'acquisto di prodotti di marchi leader dedicati alla famiglia ed al tempo libero, con sconti fino al 70%. La partecipazione al Club, gratuita e senza obbligo d'acquisto, può avvenire solo come in un vero club: su invito di alcune aziende partner o su segnalazione di chi è già iscritto. La durata di ogni singola vendita o promozione di solito è 5 giorni e i prodotti sono disponibili fino ad esaurimento stock. I soci vengono avvisati per email delle vendite in corso.