E Tajani (Fi) chiede all’Ue di intervenire

Forza Italia chiede un «intervento urgente» da parte di Bruxelles in merito alle dichiarazioni rilasciate dal premier Romano Prodi sul caso Telecom Italia.
In una interrogazione parlamentare alla Commissione Ue il presidente degli eurodeputati azzurri, Antonio Tajani, denuncia le affermazioni del presidente del Consiglio che - a suo avviso - «violano il diritto comunitario», andando contro le norme sulla «manipolazione del mercato e sull’abuso di informazioni privilegiate». Per Tajani «le dichiarazioni rese dal presidente del Consiglio hanno senza dubbio influito sulle decisioni delle società europee ed estere quotate, così come sugli altri eventuali piani strategici dell’azienda». Per questo l’eurodeputato di Forza Italia chiede alla Commissione «quali iniziative intende avviare a garanzia della integrità del mercato interno e della libera concorrenza».