E Trezeguet parte dalla panchina

Improvvisamente, in casa Juve, stanno (quasi) tutti bene. Potere degli ottavi di finale di Champions e della doppia sfida al Chelsea. Tornato a livelli di eccellenza Buffon, ci si aspetta che a Londra mostrino mirabilie anche altri: Del Piero si è risparmiato e tirato a lucido, la fascia di capitano sarà sua e al suo fianco dovrebbe esserci Amauri. Iaquinta non è in ballottaggio, Trezeguet sì ma alla fine andrà in panchina pronto a piazzare la zampata. Il solo altro dubbio di formazione pare riguardare la fascia destra di centrocampo: Camoranesi è parso nervoso e fuori condizione a Palermo, Marchionni sta meglio ma alla fine dovrebbe prevalere il campione del mondo. Per il resto, Tiago e Sissoko hanno preso a funzionare bene insieme, Nedved non si tocca e, in difesa, Legrottaglie si è buttato nella mischia siciliana dimenticando il mal di schiena: improbabile gli torni prima della partita più importante dell'anno.