E al Tribunale di Milano si chiude per ferie «fino a data da destinarsi»

E' la scritta che si legge sulla porta di un ufficio del Palazzo di giustizia con tanto di barchetta decorativa che non indica nessuna data di rientro

Anche la giustizia va in vacanza, almeno a quanto sembra camminando nei corridoi del settimo piano del Palazzo di Giustizia a Milano. «Chiuso per ferie fino a data da destinarsi» è il cartello in bella mostra sulla porta in ferro dell'ufficio deposito atti, stanza numero 705. Un cartello, con tanto di barchetta decorativa disegnata, che non indica nessuna data di rientro. Scritta con un pennarello nero, a caratteri cubitali sottolineata ed evidenziata, campeggia la frase «Chiuso per ferie fino a data da destinarsi», a cui è stata aggiunta una seconda frase, «per aiutare» gli interessati: «Ci vediamo a settembre». Il cartello è stato fotograto e postato su Facebook.