E Tyson Gay chiese a Bryant di fare una foto

Anche le star delle Olimpiadi hanno i loro idoli. È il caso dello sprinter americano, Tyson Gay, campione del mondo dei 100 e 200 metri, che nel bel mezzo della palestra del villaggio olimpico ha incrociato la stella Nba Kobe Bryant. «Posso fare una foto con te?», ha chiesto Gay a Bryant, comportandosi come uno de tanti fan della guardia dei Los Angeles Lakers. «Certo», ha risposto Bryant che a sua volta ha domandato a uno dei favoriti per l’oro nei 100 metri notizie sul suo problema ai muscoli della gamba. «Sono stato così sorpreso che Bryant mi abbia domandato sul mio stato di salute che ho chiamato al telefono mia madre per raccontarle l’episodio», ha rivelato Gay ai giornalisti. Bryant non dovrebbe avere difficoltà a conquistare l’oro, considerata la disinvoltura con cui il Dream Team ha ottenuto le prime vittorie, qualche problema in più, dalla prossima settimana, per lo sprint, con Bolt e Powell pronti a fargli la guerra.