E Zaia applaude miss Serenissima

Il Carnevale del governatore veneto: «Domenica sarà un gran bel regalo vedere la bandiera di San Marco avvolgere Silvia Bianchini nella sua discesa dal campanile di Venezia». La ragazza, 23 anni, ha già partecipato a Miss Italia

La miss preferita di Zaia si chiama Silvia Bianchini, per ragioni «campanilistiche», s'intende. Ecco infatti come il governatore del Veneto, leghista doc, commenta i festeggiamenti organizzati per domenica al Carnevale in laguna. «Un gran bel regalo. Si preannuncia una festa di eccezionale portata, che anch'io vivrò con passione e con la gioia di vedere la bandiera di San Marco avvolgere Silvia Bianchini nella sua discesa dal campanile». La ventitreenne ha già partecipato alle selezioni di Miss Italia e che aveva già rivestito il ruolo di Maria nel Carnevale della scorsa edizione.
Con queste parole il presidente esprime tutta la sua soddisfazione per la scelta degli organizzatori di vestire con i colori della Serenissima e di San Marco l'«angelo» che aprirà la manifestazione. «Con Silvia - aggiunge Zaia - scenderanno così di fronte a milioni di occhi oltre 1.000 anni di storia, di cultura, di tradizione del Veneto: un simbolo di grande forza, una suggestione che è bellissimo possa accompagnare una delle manifestazioni più care in assoluto ai veneti e non solo».
«Andrò ancora più volentieri - promette Zaia - tra calli e campielli, tra le gente che si divertirà attraversando giornate intense e ricche non solo di allegria, ma anche di storia». E poi c'è Silvia Bianchini...