Eads corre ancora a Parigi

Un fine settimana tranquillo a New York, con scarso impegno degli operatori, in vista della chiusura di lunedì, per la ricorrenza del President Day. I tre maggiori indici sono finiti con modesti arretramenti, con Dell in calo di oltre il 4% dopo il taglio del rating da parte di Bank of America. In rosso anche Time Warner (meno 1,5%) e crollo di Radio Shack del 6% all’annuncio della chiusura di 700 negozi. Arretra Intuit del 3,3%, per l’annuncio di risultati sotto le attese. Tra le poche performance, nei tecnologici Nvidia cresce del 3,8% e Jds Uniphase del 3%. Altalenante Tokio che arretra di oltre il 2%. Modesti rafforzamenti sulle piazze europee, dove a Londra sono riemersi i minerari, con Anglo American in crescita del 6,1%, Northen Rock e Antofagasta in rialzo del 4,4%, ma crolla Daily Mail di oltre il 10%. In ripresa i finanziari a Francoforte, cresce a Parigi il titolo Eads (più 2,6%), mentre a Zurigo non si arresta la corsa di Syngenta (più 2,3%).