Easy Italia: il contact center per i turisti stranieri parla giapponese

Il ministro Brambilla: «Garantiamo ai visitatori stranieri un servizio capillare».

ROMA - Da oggi, Easy Italia, il contact center istituzionale di assistenza ai turisti in visita nel nostro Paese e promosso dal Ministro del Turismo On. Michela Vittoria Brambilla, risponde anche in giapponese. Si arricchisce così l'offerta delle 7 lingue già attive, che già garantivano informazioni in italiano, inglese, francese, tedesco, spagnolo, russo e cinese.
Easy Italia è un'esperienza unica in Europa e garantisce precisione nell'offerta di assistenza, avvalendosi di un collegamento diretto con le reti informative del territorio, grazie ad un network che conta oltre 300 membri tra APT, IAT, Servizi turistici regionali, Enti provinciali per il turismo, Unioni di Comuni per promozione turistica, Uffici informazioni e promozione turistica e Pro loco.
«Ottenere le corrette informazioni è il primo passo per godere serenamente della vacanza - dichiara il Ministro del Turismo Michela Vittoria Brambilla - e con Easy Italia garantiamo ai turisti italiani e stranieri una capillare assistenza in ogni momento della loro permanenza in Italia».
«Con Easy Italia - continua il Ministro - garantiamo pronto intervento in caso di imprevisti di qualunque genere e, allo stesso tempo, forniamo informazioni sempre aggiornate sull'offerta turistica del nostro Paese, mediazione linguistica e culturale, assistenza speciale per i turisti con bisogni speciali, consulenza sui diritti dei viaggiatori, consigli su itinerari da seguire in caso di pianificazione del viaggio e informazioni utili sui trasporti: perché il viaggio in Italia sia un'esperienza unica e indimenticabile. Senza sorprese».
Il contact center si rivela sempre prezioso nell'assistenza ai turisti, in particolare nel periodo di maggiore affluenza di visitatori stranieri nel nostro Paese. Alcuni giorni fa, ad esempio, un turista tedesco ha smarrito a Roma il proprio zaino contenente, oltre ai documenti, i farmaci salvavita. Grazie alla chiamata al contact center, gli operatori, con il supporto dei Carabinieri, hanno potuto guidare il turista verso la Guardia Medica più vicina e facilitare la consegna dei medicinali di cui aveva urgente bisogno.
«Easy Italia - afferma Michela Vittoria Brambilla - è un servizio, unico in Europa, che tutela il turista. La capacità di rispondere in più lingue, la velocità nella risoluzione del problema e la precisione delle informazioni, ci permettono di offrire un'immagine positiva dell'Italia: una ragione in più per scegliere di trascorrere le vacanze nel nostro Paese e una promozione completa dei servizi turistici che siamo in grado di offrire».
Easy Italia è un contact center strutturato su un Front Office, composto da operatori professionisti, che risponde dalle 9.00 alle 22.00, 365 giorni all'anno, alle richieste di più immediata risoluzione. Accanto a questo, il servizio si avvale anche di un Back Office, formato da esperti in materia di turismo (tutela dei diritti del turista, normativa di settore, turismo accessibile) a cui vengono inoltrati i casi più complessi, che necessitano di un approfondimento di supporto al turista fino alla risoluzione del problema.
La semplicità di accesso al servizio è garantita dal numero unico nazionale 039039039 e dalla recente attivazione del numero verde 800.000.039 - totalmente gratuito dall'Italia. L'accesso telefonico è stato integrato con strumenti orientati alla multicanalità ( utenza Skype e accesso h 24 tramite web e voice-mail).
Inoltre, già da tempo Easy Italia, su iniziativa del Ministro del Turismo, offre anche il servizio aggiuntivo "Vacanze sicure" che fornisce ai turisti diretti all'estero, informazioni ufficiali diramate dal Ministero degli affari esteri e disponibili anche sul sito www.viaggiaresicuri.it