Malpensa, easyJet si rafforza: tre nuovi aerei da marzo e sei nuove destinazioni

Nello scalo gestito da Sea la compagnia aerea potenzia la base con la flotta che passa a 21 aeromobili. E apre nuovi collegamenti: Manchester, Cracovia, Tolosa, Lille, Bilbao e Alicante. Nei sei mesi di Expo trasportati 4,2 milioni di passeggeri, il 13% in più, oltre 1.000 al giorno

EasyJet rafforza la sua presenza a Milano con l'arrivo di tre nuovi aerei che si aggiungono ai 18 già operativi nella base della compagnia low-cost. L'annuncio è stato dato da Frances Ouseley, direttore di Easyjet Italia.

Gli Airbus A319-320 saranno progressivamente operativi a partire dal 27 marzo prossimo per coprire 61 rotte e sei nuove destinazioni europee dagli aeroporti milanesi gestiti da Sea: Manchester, Cracovia, Tolosa, Lille, Bilbao e Alicante. Le nuove rotte per il periodo estivo che decorre da fine marzo 2016, diventano così 11, con Tallin, Glasgow e Sharm el Sheikh, cui si aggiungono le due da Linate per Amsterdam e Parigi Charles de Gaulle, già in vendita sul sito easyJet.

Investimenti che arrivano subito dopo Expo Milano 2015 per la compagnia aerea, tra l'altro partner dell'iniziativa ExpoinCittà, che ha trasportato 4,2 milioni di persone durante i sei mesi dell'Esposizione Universale. I passeggeri che hanno viaggiato verso Milano con easyJet sono aumentati del 13% durante Expo, a un ritmo di oltre 1.000 al giorno, con il 50% proveniente da regno Unito, Francia, Spagna e Olanda e più del 30% dall'Italia.

"Sono entusiasta di vedere Milano in primo piano nel panorama internazionale grazie a Expo - dice la Ouseley -, easyJet ha sempre creduto nel potenziale del capoluogo lombardo, investendo costantemente a tassi di crescita superiori al mercato, fino a rendere Malpensa la nostra prima base dell'Europa continentale, creando occupazione per 800 persone anche nei momenti di congiuntura sfavorevole". Investimenti "responsabili" cogliendo anche le opportunità del Jobs Act, "che contribuiranno a una crescita considerevole e pari al 6%, per far volare gli aeroporti milanesi con 8 milioni di passeggeri nel 2016. Un potenziamento dell'intero sistema Milano, per il quale in aggiunta all'ampia proposta di Malpensa, offriamo da pochi giorni un miglioramento delle soluzioni business su Linate, con nuovi voli per Parigi, Londra ed Amsterdam".

"Milano, dopo il successo dell'Esposizione Universale, non si ferma e rilancia subito. Lo dimostrano investimenti importanti come quelli che easyJet ha annunciato e interesseranno rimarcano ancora una volta la grande attrattività di Milano, locomotiva d'Italia e d'Europa - ha detto il sindaco Giuliano Pisapia alla presentazione -. Si apre dunque una nuova stagione per l'intero sistema aeroportuale milanese, che ha dimostrato grandi capacità e potenzialità durante Expo e che continua a essere valorizzato da iniziative come questa".