EasyJet, con Glasgow e Tallinn oltre 50 destinazioni da Malpensa

Voli diretti con due collegamenti settimanali a partire da inizio dicembre. La capitale dell'Estonia novità assoluta per la compagnia aerea che da aprile 2016 aumenterà la flotta nello scalo gestito da Sea passando da 18 a 21 aerei

EasyJet supera quota 50 con Glasgow e Tallinn, nell'offerta di destinazioni in partenza dall'aeroporto di Milano Malpensa la seconda base più grande in Europa della compagnia aerea che consente di raggiungere 19 Paesi tra Europa, Nord Africa e Medio Oriente.

I voli per Glasgow e Tallinn sono in vendita sul sito www.easyJet.com a partire da 29,50 euro e 33,50 euro e inizieranno a operare, con due collegamenti a settimana, rispettivamente il 2 e il 3 dicembre 2015.

La destinazione Glasgow completa l’offerta di easyJet da Malpensa verso la Scozia che già serve Edimburgo con nove voli settimanali e tariffe a partire da 33 euro. Milano e la Lombardia sono collegate a Glasgow con un volo diretto di 2 ore e 35 minuti dallo scalo gestito da Sea, migliorando la possibilità di raggiungere una città di oltre 2,3 milioni di abitanti che, oltre aessere un importante polo economico specializzato nel settore dei servizi e dell’high-tech, offre anche spaccati di turismo culturale con oltre 30 gallerie d’arte e musei e un palcoscenico artistico e teatrale tra i più vivaci del Regno Unito.

L’Estonia è invece una novità assoluta tra le destinazioni italiane di easyJet. Tallinn, con la sua affascinante città vecchia medievale affacciata sul Mar Baltico, dal 1997 patrimonio dell'umanità Unesco, è una meta giovane sempre più gettonata. I voli di giovedì e domenica sono ideali per un weekend lungo alla scoperta della città, della sua vita notturna o dei vicini Paesi Baltici

I passeggeri che stanno già programmando i viaggi per la prossima stagione invernale hanno anche a disposizione su www.easyjet.com tutti i voli a tariffe convenienti per le oltre 170 destinazioni di easyJet dall’Italia, incluse le novità da Milano Malpensa rispetto all’inverno scorso: Sharm el Sheik, a partire da 33 euro, e Stoccarda, a partire da 26,50 euro.

E per la base milanese che ospita 18 aerei, easyJet prevede un poteziamento con altri tre velivoli che saranno aggiunti alla flotta da aprile 2016 e un aumento dell’occupazione diretta locale prevista in oltre 100 nuovi posti di lavoro per piloti ed equipaggi. Questa operazione consoliderà ulteriormente la posizione di leadership di easyJet a Milano Malpensa, offrendo una più ampia rete di collegamenti alla più ricca area metropolitana d’Italia, in cui vivono oltre 9 milioni di persone.