Easyjet, a Malpensa la prima base italiana

La compagnia inglese low cost Easyjet aprirà la sua prima base operativa in Italia, a Malpensa 2, con cui amplierà la propria rete con cinque nuove rotte verso l’Europa. Sono previsti 1,2 milioni di passeggeri nei primi 12 mesi di attività e 2,2 milioni in 5 anni. Secondo le stime, la compagnia creerà oltre 100 posti di lavoro, basando a Malpensa tre nuovi Airbus 319, appena consegnati dal produttore. La nuova base della compagnia britannica è frutto di un accordo con la Sea, e da esso il presidente della società aeroportuale, Giuseppe Bencini, si aspetta una crescita di 5 milioni all'anno sul margine lordo. Bencini ha detto che in questo momento le compagnie low cost sono «trainanti» sul mercato.