Eccezionale intervento all’anca

Sul «Santa Corona» di Pietra Ligure incombono i tagli ai reparti e il drastico ridimensionamento annunciati dalla Regione, ma l’incertezza sul proprio futuro non impedisce a questo ospedale del Ponente ligure di continuare a segnalarsi come punto di eccellenza a livello italiano.
Infatti, proprio al «Santa Corona», nei giorni scorsi è stato eseguito un eccezionale intervento chirurgico, senza precedenti nella letteratura medica internazionale: in soli sessanta minuti, su un paziente affetto da deficit congenito della coagulazione è stato effettuato un intervento su entrambe le anche, senza effettuare trasfusione di sangue.
L’operazione, compiuta dall’equipe di Chirurgia protesica diretta dal dottor Guido Grappiolo, ha permesso di affrontare con successo una situazione a elevato rischio di sanguinamento, consentendo al paziente - in tempi brevissimi - di essere dimesso, di iniziare la fisioterapia e di ricominciare a camminare in perfetta autonomia.
Un successo