Ecclestone Il patron della F1 derubato e picchiato

Brutta avventura per Bernie Ecclestone, aggredito, malmenato e ferito alla testa da quattro rapinatori mercoledì sera, nel centro di Londra. L’ottantenne patron della F1 era in compagnia della fidanzata brasiliana, la trentunenne Fabiana Flosi. Alla coppia sono stati portati via gioielli per un valore, citano le agenzie, di più di 200mila euro, tra cui un orologio e anelli di diamanti. La cifra pare sia invece molto inferiore. L’aggressione è avvenuta nei pressi del quartier generale della società di Ecclestone a Knightsbridge. I rapinatori hanno sferrato calci e pugni all’uomo prima di dileguarsi. Ecclestone è stato medicato in ospedale e dimesso poche ore dopo. Ieri era già al lavoro. Non ci sono ancora stati arresti per la rapina.