Ecco il bagno rivisitato dai designer

Azzurra Nasi

Il marchio Axor di Hansgrohe ha presentato Axor WaterDream 2005: un progetto che vede protagonista il rapporto fra uomo e acqua nella proiezione verso il futuro di tre firme del design internazionale: Jean-Marie Massaud, Patricia Urquiola e i fratelli Bouroullec hanno interpretato gli scenari dell'evoluzione dell'ambiente bagno. Per rispondere agli interrogativi sul bagno inteso come spazio architettonico e comunicativo, al di là del suo significato funzionale, Axor concepisce WaterDream come progetto aperto, che trae vita dalla discussione e dalla cooperazione con giovani creativi di ogni Paese. La scelta di questi tre designers è stata emblematica di almeno tre diverse visioni del design abitativo, trasversali, ma non sovrapponibili. Significativo il progetto di Jean-Marie Massaud dove il design organico trova un eccellente esempio. Sempre teso a creare equilibrio fra spazio e oggetto, il designer francese riesce, con le linee essenziali, a creare ambienti armoniosi in cui gli oggetti si innestano nello spazio senza interromperlo. Tutti gli elementi fondamentali della vita: aria, acqua, terra, fuoco, si ritrovano sorprendentemente armonizzati in questo bagno che diventa spazio non solo di bellezza e pulizia ma anche di relax e socializzazione. Per informazioni, www.axor-design.com.

Annunci

Altri articoli