Ecco che cos’è l’eutanasia

L’eutanasia, detta anche la «dolce morte», è la pratica che consiste nel procurare la morte nel modo più rapido e indolore possibile a un malato; dev’essere esplicitamente richiesta e autorizzata dalla persona che soffre. Può essere diretta o indiretta; si parla anche di suicidio assistito quando si forniscono alla persona i mezzi per porre fine alla propria vita. L’accanimento terapeutico consiste nell’applicazione, in assenza di consenso informato, di tecniche mediche ripetute che prevedono l’uso di macchinari e farmaci al fine di sostenere artificialmente le funzioni vitali di malati inguaribili (prolungandone l’esistenza per un periodo più o meno lungo). Sospendere l’impiego di tali tecniche e somministrazioni significherebbe determinare la morte del paziente.