Ecco chi ha parlato, da Claudio Bisio alla Gialappa’s Band

Da Radio Popolare hanno parlato in trent'anni giornalisti in fieri e intellettuali già affermati, più rari e inattesi interlocutori di un momento, esponenti del neofascismo presi in considerazione quando la guerra civile per soli giovani, alla fine degli anni ’70, spinse a guardare meglio chi era «dall’altra parte». Ecco un elenco misto, in ordine alfabetico: Erica Arosio, Claudio Bisio, Roberto (Ninì) Briglia, Mimosa Burzio, Dario Carella, Pino Corrias, Lella Costa, Michele Cucuzza, Stefano Delle Chiaie, Eugenio Finardi, Goffredo Fofi, Franco Fortini, Franco Freda, Umberto Gay, Rinaldo Gianola, Ricky Gianco, Giorgio Gherarducci (della Gialappa’s Band), Alessandro Gilioli (poi al Giornale), Francesca Grazzini, Paolo Hutter, Gad Lerner, Vincenzo Mantovani, Michele Migone, Vera Montanari, Primo Moroni, Michele Mozzati (di Gino&Michele), Marco Paolini, Fabio Poletti, Giovanni Porta, Gabriele Salvatores, Marco Santin (della Gialappa’s), Gabriele Porro, Piero Scaramucci, Giovanni Soldini, Carlo Taranto (della Gialappa’s), Pier Vittorio Tondelli, Fabio Treves, Gino Vignali (di Gino&Michele).