Ecco il collezionismo secondo i Giustiniani

Si terrà questo pomeriggio alle 17, presso la sede dell’Accademia dei Lincei (Palazzo Corsini, via della Lungara, 10) la presentazione dell’opera in tre volumi «La Collezione Giustiniani. Inventari. Documenti» curato da Silvia Danesi Squarzina per la Einaudi. All’incontro parteciperanno, tra gli altri, Antonio Giuliano, Mina Gregori, Anna Ottani Cavina e Claudio Strinati. Il volume raccoglie tutti gli inventari (solo in parte noti, per il resto inediti) della collezione Giustiniani, una delle più prestigiose raccolte di pittura seicentesca e presenta rari e significativi documenti d’archivio. La pubblicazione degli inventari e delle carte d’archivio Giustiniani permette di definire le linee-guida del gusto dei Giustiniani (ai quali, come è noto, spetta il merito di essere stati fra i primi e più attenti collezionisti di Caravaggio), ma anche di meglio delineare la metodologia degli studi sul collezionismo.

Annunci

Altri articoli