Ecco com'è possibile conoscere il mondo senza handicap anche se si è disabili

In un mondo non privo di ostacoli, spesso i muri mentali si sommano a quelli architettonici e naturali, e l'ipotesi di un viaggio si trasforma in un sogno irrealizzabile. Ma poiché nella vita è bello seguire anche i percorsi che sembrano più ardui, la Compagnia dei Viaggiatori ha creato dei progetti a misura di persone con disabilità che, sole o con accompagnatori, vogliano vivere l'esperienza di un tour in un Paese lontano in maniera libera e senza complicazioni. La formula può essere individuale o studiata per gruppi molto piccoli, gli spostamenti si effettuano in minibus, in autobus accessibili con rampa, in barca o a bordo di comode e attrezzate 4x4, con pause rigeneratrici dopo i lunghi voli intercontinentali. Africa, Americhe, Asia, le destinazioni non conoscono frontiere: dalla Grande Muraglia alle terre selvagge del Masai Mara, dalle metropoli perfettamente accessibili ai villaggi dove le barriere si superano con un sorriso e un aiuto umano, www.compagniadeiviaggiatori.it.