Ecco il «crossover», l’incrocio tra telefilm Ieri sera negli Usa «Csi» e «Senza traccia»

da New York

Ieri sera milioni di telespettatori americani hanno seguito per due ore l'attesissimo esperimento della Cbs, che ha unito, in un copione mozzafiato, i protagonisti di CSI e di Senza traccia. L'escamotage non è nuovo: già anni fa i produttori della rete americana avevano mescolato i protagonisti di telefilm come Green Acres e The Beverly Hillbillies. Ma a dar forza a questo nuovo «ibrido» televisivo è stato soprattutto l'intensa amicizia delle due star, Anthony LaPaglia (col suo detective Jack Malone, aggressivo ed estroverso) e William Petersen (bravissimo nei panni dell'introverso Gil Grissom), che volevano lavorare insieme a tutti i costi.
Nell'episodio di ieri sera LaPaglia e Petersen si sono uniti per risolvere un omicidio legato ad un possibile rapimento. Siccome Senza traccia narra le vicende di una squadra dell'Fbi che si occupa della ricerca di persone scomparse, mentre CSI descrive nei minimi dettagli le ricerche del laboratorio di ricerche di Las Vegas, i due detective si sono trovati uniti nel risolvere l'omicidio di una donna trovata uccisa brutalmente nella sua vasca da bagno; un crimine connesso ad un rapimento avvenuto a New York sei anni prima. Così Jack, il protagonista di Senza traccia è apparso nell'ufficio di Gil di CSI.