Ecco il «dossier» riservato che rivela quanti saranno eletti

Uno studio della Camera disegna tutti i possibili scenari del parlamento che verrà eletto nel 2006

Quattro seggi a Forza Italia, uno ciascuno ad Alleanza nazionale, Udc e Lega Nord (7 in tutto, gli stessi del 2001); sul fronte opposto, sette seggi ai Democratici di sinistra e uno ciascuno a Rifondazione, Verdi e Comunisti italiani (nel 2001 ne avevano 13): questa, per quanto riguarda la Liguria, la ripartizione delle poltrone di deputato alla Camera che uscirà dalle urne nella primavera del 2006 per effetto della nuova legge elettorale proporzionale che è stata appena votata dal parlamento ed entrerà in vigore con il turno elettorale previsto, al momento, per il 9 aprile prossimo. Lo scenario è inserito, assieme ad altre approfondite considerazioni sui comportamenti tendenziali dell’elettorato, in uno studio riservato della Camera di cui il Giornale ha preso visione in esclusiva, dal titolo: «Calcolo (...)