Ecco dove controllarli

«Tutti i funghi regolarmente venduti sono stati prima sottoposti ad un controllo preventivo e sono quindi commestibili». A rincuorare gli appassionati di porcini che con l’autunno alle porte vogliono togliersi uno sfizio gastronomico è l’Asl genovese che tranquillizza i clienti dei negozi e dei banchi presenti nei mercati rionali.
Qualche avvertimento in più arriva invece per i tutti i fungaioli che decidono di trascorrere le giornate libere ingiro per i boschi della Liguria, soprattutto per quelli un po più distratti che scambiano una specie pregiata per un fungo che invece non è commestibile. Per questo l’Azienda Sanitaria Genovese ha diramato l’elenco di quello che i liguri dovrebbero fare per prevenire intossicazioni, diramando anche la mappa dei centri dell’Asl 3.
«Con l’intensificarsi della raccolta di funghi da parte di numerosi appassionati, l’Asl rinnova il richiamo all’attività di prevenzione delle intossicazioni svolta dall’Unità Operativa Igiene degli Alimenti e della Nutrizione tramite personale qualificato ed esperiti micologici». Oltre infatti al controllo sistematico delle specie fungine attuato nei mercati pubblici, operano sul territorio quattro Ispettorati Micologici che svolgono un servizio di consulenza e di esame dei funghi trovati dai privati, completamente gratutita per i raccoglitori, volto, appunto, a prevenire casi di intossicazione.
All’Asl 3 si possono quindi rivolgere tutte le persone interessate ad ottenere l’esame del proprio raccolto nonchè consigli ed indicazioni utili per non incorrere nel consumo di specie tossiche. Sul sito www.asl3.liguria.it si possono trovare informazioni sui funghi considerati pericolosi con l’intento di fornire i più immediati e basilari elementi di differenziazione tra funghi commestibili e non.
Da giugno a novembre saranno aperti i centri di:
Genova-Centro, corso sardegna 65
dalle ore 8 alle ore 10
Genova-Quarto, via Maggio 6
dalle ore 11.30 alle 13
Genova Sampierdarena, via Operai 80 dalle 11.30 alle 13
Genova Sestri Ponente, via Siffredi 81 dalle 11.30 alle 13
Da dicembre a maggio i quattro Ispettorati Micologici saranno invece aperti dalle 12 alle 13.