Ecco dove giocare a Indiana Jones o sentirsi Tarzan

Avventurieri o inguaribili pigri: a ciascuno il suo parco a tema

Andare lontano, pur restando vicini, varcare i confini della fantasia anche se Disneyland è un po’ fuori mano: ecco a che cosa serve un parco a tema e la Lombardia e i dintorni ne ospitano di molto vari.
JUNGLE PARK Se nel vostro intimo provate invidia per «Indiana Jones» e non vi perdete una replica di «Cliffhanger» in tv, dirigetevi ad uno dei parchi allestiti con ponti nepalesi, canapa e passerelle traballanti: in Lombardia sono tre, a Civenna (Como), Margno (Lecco) e Vezza D’Oglio (Brescia). Ad attendervi troverete percorsi di varia difficoltà e lunghezza e l’emozione di tanti guai «calcolati», come quello di superare un’instabile passerella di tronchi, sospesi dai 3 ai 15 metri d’altezza. Per informazioni www.jungleraiderpark.it, da 10 euro, tel. 031 963651, 389 17089545.
ARCHEOPARK Se la vostra passione è l’archeologia, allora fate un salto a Boario Terme all’«Archeopark»: oltre a visitare un villaggio palafitticolo ricostruito, potrete calarvi nelle faccende dei nostri antenati, imparando a lavorare l’argilla, macinare il grano e perfino ad accendere il fuoco. D’estate ci sono anche escursioni serali e si possono organizzare visite alle incisioni rupestri dei Camuni e alle vestigia romane di Cividate. Per informazioni: www.archeopark.net, 9-17.30, da 8 euro, tel. 0364 529552.
LE CORNELLE A Valbrembo (Bergamo) potete dare il benvenuto ad alcuni esemplari di leoni bianchi del Sud Africa che si uniscono, da quest’anno, agli altri inquilini - oltre 100 specie fra mammiferi, rettili ed uccelli - del parco «Le Cornelle» che con i suoi 100mila metri quadri è una delle aree faunistiche più preziose del Paese. Per informazioni www.lecornelle.it, 9-19, 10 euro, tel. 035 527422.
SIGURTÀ La risposta per chi, invece, ama la flora è appena di là dal confine, a Valeggio (Verona), al parco «Sigurtà» che compie proprio nel 2007 i suoi primi 30 anni: i 560mila metri quadri di superficie sono stati strappati al brullo delle colline moreniche del Garda grazie a un secolare diritto di pescare l’acqua dal Mincio. Così quest’area desertica fiorì, grazie anche alla dedizione di Carlo Sigurtà, fino a divenire uno dei parchi più belli del pianeta. Per informazioni www.sigurtà.it, 9-18, 9 euro.
SAFARI Altra tappa appena extralombarda è quella che conduce a Varallo Pombia (Novara) a un vero e proprio «Safari park»: a cavallo fra Ticino e Verbano vi sentirete piuttosto in Africa e, come ogni safari che si rispetti, potrete percorre con la vostra auto i 14 km di piste asfaltate o sterrate create per scoprire zebre, giraffe e leoni che popolano questa savana nostrana. Per informazioni www.safaripark.it, 17 euro, tel. 0321 956431.
ACQUATICA Se tutto questo è troppo, ecco un’alternativa più rilassante alle porte di Milano: «Acquatica» nella nuova versione garantita da Gardaland. Il parco acquatico è aperto fino al 2 settembre con una ventina di attrazioni fra toboga, torre degli scivoli, fiume lento e crazy river. Per informazioni www.parcoacquatica.it, 10-19, da 15,50 euro, tel. 02 48200 134.