«Ecco dove non andremo mai in villeggiatura»

No alla folla, ai climi capricciosi, ai posti «dove vanno tutti». Ma difesa a spada tratta di Venezia, «che il mondo ci invidia», luogo ideale per una vacanza. Da Carlo Rossella, ad Alessandro Cecchi Paone, a Irene Pivetti sono in molti a non essere d’accordo con Matteo Marzotto, che in un’intervista al Gazzettino ha definito Venezia «infrequentabile». Sono altri i luoghi dove vip e personaggi noti non metterebbero piede.
«A Montecarlo - dice l’ex presidente della Camera Pivetti -. Troppi palazzi e niente verde, mi mette tristezza. Per me vacanza significa spazi aperti, natura. Un’isola deserta sarebbe perfetta». Susanna Messaggio ama l’Italia e ha avuto una cattiva esperienza a Porto Santo, isola portoghese dove non tornerebbe: «Piove sempre, anche ad agosto». Adora Venezia, e il Lido, Carlo Rossella. «Bellissima anche Porto Rotondo - dice il presidente di Medusa -, mentre non mi piace Porto Cervo: ci sono troppi ricchi. E io non lo sono». Non andrebbero in vacanza in Costa Smeralda neppure Linus e Philippe Daverio. «Ci sono stato poco tempo fa per lavoro - sottolinea quest’ultimo - e l’ho trovata terribile. È tutto finto, di vero c’è solo l’aria. Per lo stesso motivo non andrei a Dubai». Il direttore di Radio Deejay considera Porto Cervo «un bel posto, ma non saprei cosa fare. All’estero invece non sono attratto dall’Oriente, dove il clima è appiccicoso».
Barbara Chiappini e Alessandro Cecchi Paone bocciano le località troppo affollate e mondane. «Trovo stressanti i posti che ad agosto si riempiono di gente, come quelli sulla costa vicino alle città, ad esempio Fregene» dichiara lei. Per il giornalista l’incubo è Milano Marittima: «Dove si trasferisce il peggio della Milano metropolitana. Evito gli ambienti frequentati da tronisti e veline». Su Venezia è d’accordo con Matteo Marzotto Oliviero Toscani, che giudica noiosa la città sul Canal Grande. «Nel ’700 sì che deve essere stata interessante». Il luogo ideale del creativo è casa sua in Toscana. «I posti che non mi piacciono? Santa Margherita, Capri, la Costa Smeralda, dove vanno tutti insieme i ricchi con poca fantasia».