Ecco la droga «legale» da bere in lattina

Già il nome è un programma. Gli effetti promessi da «sballo». «Cocaine», ecco ultima nata tra le bevande energetiche, che sta per sbarcare in Gran Bretagna. E non senza polemiche. Secondo quanto riporta il «Sunday Telegraph», questa bevanda che ha riscosso grande successo negli Usa contiene il 350 per cento in più di caffeina rispetto alla famossissima «Red Bull», e 750 milligrammi di taurina.
Fonti della compagnia Ocke Cokey hanno assicurato che questa bevanda energizzante, che negli Stati Uniti si è presentata come «l’alternativa legale» alla cocaina, sarà messa in commercio nel Regno Unito a partire da questa estate. La versione americana contiene wasabi e cannella, uno strano composto che rende insensibili la gola e i denti, proprio come accade quando si assume cocaina. E per questo i critici sostengono che «Cocaine» non fa altro che avvicinare i più giovani all’uso delle droghe. Che dire? Bei tempi quando a far discutere era la Coca Cola.