Ecco due modelli campioni d’eleganza

Movimento automatico e calendario a finestrelle per il Full Calendar A carica manuale e con cassa in platino l’orologio che s’ispira al passato

Due modelli apparentati dalla classicità delle linee e dall'eleganza discreta. Il primo, prodotto dalla Girard Perregaux, si chiama 1966 Full Calendar, ovvero calendario completo. La cassa rotonda, in oro rosa, ha anse di media grandezza e la lunetta liscia. Sul quadrante opalino si muovono quattro lancette: due a foglia, e dorate, per ora e minuti e due in acciaio azzurrato che indicano i secondi e la data (in basso). All'interno di quest'ultimo cerchio si apre la finestrella della fase lunare, mentre in alto troviamo le altre finestrelle con le indicazioni del giorno e del mese. Indici dorati in rilievo e serigrafati completano il quadrante di un orologio che ha nelle proporzioni dei particolari e nella semplicità del design i suoi punti di forza.
Di rilievo anche il movimento, un calibro automatico, realizzato dalla stessa Maison, che misura 11 linee e ½ , ha 27 rubini e un bilanciere che oscilla a 28.800 alternanze orarie. La cassa, di 40 mm di diametro, è impermeabile fino a 30 metri e ha il fondello con oblò in vetro zaffiro che lascia intravedere parte del movimento. Esemplare per la sua raffinatezza, il 1966 Full Calendar ha un prezzo indicativo di 11.600 euro.
Il secondo modello illustrato è il Cronometro Gondolo della Patek Philippe, un nome e una forma che discendono da quelli degli anni 20 del secolo scorso, quando la celebre manifattura ginevrina forniva orologi in esclusiva al negozio Gondolo & Labouriau di Rio de Janeiro. Il nuovo Gondolo ha la cassa (42 per 32 mm), di forma tonneau, in platino, mentre il quadrante, rodiato e inciso a mano nella parte centrale e in quella esterna, ha la base in oro: dello stesso metallo prezioso sono anche le lancette a pera. Tra le anse inferiori, a sottolineare l'esclusività e il pregio del modello, un piccolo diamante.
Ma la classe si nota anche nel movimento: innanzitutto non è rotondo, bensì di forma (e va detto che la Patek Philippe non produceva calibri di questo tipo da moltissimi anni), inoltre, a riprova dell'eccellenza costruttiva, è contrassegnato dal Sigillo di Ginevra. Di grandissima classe e con un design di chiaro gusto retrò, il Gondolo viene venduto a 26.600 euro.