Ecco la fiera dedicata alle mense

Genova si prepara ad accogliere il primo evento fieristico dedicato allo mondo della ristorazione collettiva (scuole, aziende, ospedali e università) e della ristorazione «fuoricasa» cioè bar e ristoranti. Il prossimo novembre, per tre giorni, dal 23 al 25, il nuovo padiglione «B» della Fiera del mare ospiterà «Più Menù Expo», la prima manifestazione in Italia rivolta a tutti gli operatori della ristorazione organizzata, dove non mancherà un occhio di riguardo a quella scolastica. Forte dell'esperienza pluriennale della «Scuola dei Sapori», evento che in passato ha fatto convergere a Genova i massimi esperti e professionisti dell'alimentazione rivolta all'infanzia, «Più Menù Expo» organizzerà laboratori, meeting, concorsi di cucina, che vedranno il coinvolgimento di cuochi delle mense e del catering, ma anche di insegnanti, bambini e genitori. La manifestazione è stata presentata ieri in anteprima a Milano, nella sede della Mondadori Multicenter. A fare gli onori di casa Roberto Urbani, amministratore delegato della Fiera di Genova. Con lui anche Marie Christine Lefebvre, segretario generale Ferco (associazione di catering), Tullio Galli, direttore nazionale Fiepet (raggruppa gli esercenti), Ilario Perrotto, presidente Angem (aziende di ristorazione collettiva e servizi) ed Edi Sommariva, direttore generale Fipe, la federazione italiana dei pubblici esercizi. É stato segnalato subito che il settore oggi vive un momento di crisi. «Le presenze e gli arrivi all'interno dei locali pubblici negli ultimi tempi sono in calo», ha rivelato Sommariva che ha anche riportato i dati di un sondaggio condotto su 850 consumatori italiani: il 25% ha dichiarato che in futuro ridurrà ancora di più la sua frequenza al bar e al ristorante. La colpa, secondo la rilevazione, è del carovita e di un'offerta che non sempre è all'altezza.