Ecco come funziona l’ultima novità Ma la McLaren non sta a guardare

La Ferrari F2008 e la McLaren Mp4/23 si presentano a Budapest con importanti modifiche aerodinamiche che ne hanno cambiato l’aspetto.

FERRARI - La Rossa ha deciso di adottare per la prima volta una vistosa pinna verticale posta sopra il cofano motore (evidenziata nel cerchio). Questa soluzione migliora l'efficienza dell'ala posteriore grazie a una più accurata gestione del flusso d'aria che lambisce la parte alta del cofano motore, altrimenti fonte di turbolenza. Il carico aerodinamico è molto elevato a Budapest, dunque anche un lieve incremento, concentrato al retrotreno, può essere positivo per la trazione, vero tallone di Achille nel Gp scorso.

MCLAREN - Scelta opposta per il team inglese. Per la prima volta ha introdotto due vistose «corna» sul musetto. Questa soluzione, che ricorda la Bmw, migliora la gestione del flusso d'aria in uscita dall'ala anteriore: non determina direttamente un incremento di carico aerodinamico all'avantreno, ma influenza l'efficienza e il carico aerodinamico nella parte centrale e posteriore. Per una lotta all'ultimo dettaglio.
*Ingegnere

esperto di tecnica F1