Ecco la Guida al Piacere e per divertirsi nel 2011

La 14esima edizione del "divertificio" tutto da sfogliare di Roberto Piccinelli

Gli estremi si toccano, demonio e santità ballano insieme: chiesa e sesso catalizzano la scena notturna, dando vita ad Happy Church, Actor Battuage e Club Privè, nuova formula: si fa strada la Trasgressione Serena! Mentre a creare i locali di successo ci pensa la cronaca, nera, rosa e politica...
Come ogni anno, Roberto Piccinelli e la sua Guida al Piacere e al Divertimento, giunta alla XIV edizione, svelano tendenze ed eccellenze del mondo del loisir. Che sceglie il trittico "Sex, church & rock'n'roll" qual grido di battaglia: definitivamente abolite le mezze misure, si balla tanto sul crinale del sacro quanto su quello del profano. Per un verso, sale alla ribalta l'Happy Church, tendenza che vede chiese sconsacrate trasformarsi in discoteche, ristoranti, pub e pizzerie, ma anche luoghi di culto tuttora consacrati votarsi al divertimento tout court. Per un altro, i casi di cronaca ad alta valenza emozionale, drammatici, politici o rosa che siano, iniziano a condizionare pesantemente la nostra vita sociale, innescando il fenomeno Gossip Club: locali anonimi, poco noti e non particolarmente caratterizzati acquistano di punto in bianco una rilevanza nazionale, solo per essere stati parte attiva o, addirittura, protagonisti di un fatto più grande di loro. Famosi senza volerlo, come insegnano Avetrana e le sue sorelle. Ma c'è di più, perché nell'era di Ruby Rubacuori e Bunga Bunga, Drag e Trans ambiti anche dai politici, Escort in primo piano, Girlfriend Experience in crescita esponenziale ed Actor Battuage in rampa di lancio, eros e sesso si ritrovano ad incidere più di prima sui nostri usi e costumi, mutando modi e luoghi e travalicando ogni confine. La prima, grande trasformazione coinvolge i Club Privè, pur sempre votati a scambio di coppia, ma decisi a rifarsi il look tanto negli interni, più puliti ed eleganti quanto nella promozione che, diversamente dal passato viene fatta alla luce del sole. Non più solo passaparola, ma flyer stile discoteca, veri e propri. Anzi, approfittando della crisi delle disco i club privè ingaggiano dj, vocalist ed animazione a la page, per regalarsi un'allure da trasgressione controllata. Del resto, proprio Trasgressione Serena è il nuovo slogan di un trend che si rafforza con l'entrata in scena dei Resort del Sesso, sorta di hotel all inclusive, per una clientela senza inibizioni. Quanto ai più semplici Sexy Club, occorre segnalarne la diversificazione totale, grazie a lap dance, night club, table dance, peep show, ma anche la funzione di fucine di talenti, visto che sempre più ragazze/i, prima di approdare al mondo dello spettacolo, dal Grande Fratello in poi, sbarcavano il lunario proprio in quelle sale. E di questa sempre maggiore importanza del sesso, praticato od esibito, non si possono certo disinteressare tutte le altre tipologie di locali, se è vero come è vero che zenit mediatico e record di incasso si raggiungono organizzando un aperitivo con Sexy Car Wash davanti all'ingresso. Accade a Conegliano (TV), dove il lavaggio d'auto d'epoca viene affidato a due giovani e belle ragazze in short e top bianco, armate di secchi d'acqua, spugne e shampoo...
Ma la Guida al Piacere e al Divertimento 2011 non finisce qua, perché salgono alla ribalta gli Schiaffi Terapeutici e la Caccia alla Donna Nuda, il Glamping ed il Tattoo Drink, il Neo Fluxus e la Trattoria Transgenica, la CicloOfficina ed i Secret Concerts. Quanto alle eccellenze 2011, Roberto Piccinelli segnala che le Top City sono Brescia, Catania, Firenze, Reggio Calabria e Treviso, le Top Winter Location sono Canazei, Cortina D'Ampezzo, Limone Piemonte, Obereggen e Piancavallo, mentre le Top Summer sono Agropoli, Arbatax, Fano, Marzamemi e Riccione. Le Hit della Movida sono Borgo San Giuliano-Rimini, Foro Annonario-Senigallia, Piazza Magione-Palermo, Piazza Pomposa-Modena e Piazza Vittorio-Torino, mentre le classifiche regionali vedono l'Emilia Romagna al primo posto per gli Indirizzi da Oscar, la Puglia regina fra i Luoghi che sanno Emozionare e la Lombardia in vetta nella Sommatoria fra Emozioni ed Oscar.
Sulla Guida al Piacere e al Divertimento 2011 trovate i locali più curiosi ove festeggiare il Capodanno: dalla maxi tenda indiana di Obereggen (BZ) al bar dentro una vecchia cabina telefonica di Cortina D'Ampezzo (BL), passando per Il Sentiero degli Amanti di Siracusa, Il Sollazzo Gastrico di Torino e l'Ille Roif di Fara in Sabina (Ri), agriturismo dotato di ristorante con altalene al posto delle sedie. Del resto, le proposte sfiziose non mancano: dal disco bar di Brescia che piazza un teschio gigante a centro sala alla discoteca di Napoli con distributore di "ballerine", ideale per donne sfinite, dal tacco12, dalla CiclOfficina con bar di Sassari al ristorante di Rivanazzano (PV), dove il risotto arriva in tavola dentro a carriole da muratore, dall'albergo di Rimini che vieta l'ingresso agli Over 35 alla pizzeria di Villamarzana (RO) che fa mangiare all'ombra di un Tupolev 134 delle Aviolinee Russe.
GUIDA al PIACERE e al DIVERTIMENTO 2010 di ROBERTO PICCINELLI
Giunta al XIV° anno di vita, la Guida al Piacere e al Divertimento provvede a tracciare i contorni di un mondo del loisir in continua evoluzione. Lo fa, presentando i 2.600 indirizzi al top (1.260 dei quali totalmente nuovi, rispetto all'anno passato!). Ed eleggendo RE e REGINE, ossia i 110 locali che, suddivisi nelle 22 tipologie dominanti, meritano un OSCAR del PIACERE ed i 50 che, ripartiti in 10 categorie, si ritrovano a far parte delle TOP TEN EMOTION, location che sanno emozionare. Stilando classifiche turistico-ludiche, che mettono in fila regioni, città, mari, monti e addirittura quartieri. E proponendo le ultime tendenze in fatto di Mode, Food&Beverage, Dance&Music ed evoluzioni sociali, ma anche i veri Protagonisti del Bien Vivre: le mille sfaccettature del "Nuovo Divertimento Italiano" sono qua. In libreria, 15 Euro, Outline Edizioni. Per info, www.piacereedivertimento.com
Roberto Piccinelli. Laureato in legge, giornalista, scrittore e anticipatore di mode e tendenze sociali, ha recentemente tenuto tre relazioni sul rapporto fra turismo e divertimento al Carrousel du Louvre di Parigi. Opinionista radio-televisivo, nel corso degli anni ricopre l'incarico di docente di Sociologia dei Consumi al Politecnico e all'Università Cattolica di Milano, ma anche al Polimoda di Firenze, all'Università degli Studi di Perugia, al Cet-Centro Europeo Toscolano, voluto da Mogol e per Actl, nell'ambito di un progetto formativo Fondo Sociale Europeo by Ministero del Lavoro e Regione Lombardia. E' autore dell'annuale "Guida al Piacere e al Divertimento", in libreria dal 1997 e considerata l'unica vera Bibbia del Loisir. E' definito "Sociologo del Piacere".