Ecco i campioni della «creatività»

Contrada degli Artigiani: il progetto di questa cooperativa punta a formare professionalmente giovani in situazione di disagio sociale, rilanciando anche l’artigianato del legno e del tessile del distretto di Como. Attraverso il recupero di vecchi mobili dimessi, poi messi in vendita, un gruppo di artigiani insegna un lavoro ai ragazzi, creando per loro un futuro professionale e per i settori artigianali nuove occasioni di business.
Idrogen 2: questa azienda di Desio ha presentato un nuovo concetto di elettrolizzatore che può essere installato facilmente presso l’utente finale a prezzi ridottissimi. L’idea è usare l'energia a basso costo per produrre e immagazzinare idrogeno e permettere di ottenere una riduzione dei costi del 20 per cento e un abbattimento delle emissioni di CO2 del cinquanta per cento.
Telemedicina per la cooperazione: permettendo ai medici locali di visitare a distanza chi vive in aree rurali e isolate, il progetto di telemedicina di questa azienda milanese dà ai Paesi in via di sviluppo la possibilità di essere autonomi e meglio serviti nelle gestione dei servizi sanitari.