Ecco i cellulari multimediali per concerti stereofonici

Nokia 5700 XpressMusic con audio Hi-Fi memorizza fino a 3mila brani musicali

da Milano

Ormai il cellulare si sta trasformando, da semplice strumento per telefonare, a strumento multimediale a tutto tondo. Non bastassero le fotocamere integrate con risoluzioni sempre maggiori, ora i cellulari si trasformano in veri e propri Player MP3, o se preferite «music phone», con memorie espanse per archiviare una grande mole di file musicali e strumenti integrati pensati proprio per esaltare l'ascolto dei file sonori.Si tratta di un'indole, quella musicale, tutt'altro che nascosta. È il caso del Nokia 5700 XpressMusic (www.nokia.it), che si presenta, già dal nome, più come un lettore MP3 prestato alla telefonia che viceversa. Ha l’audio Hi-Fi e gli altoparlanti integrati e consente di memorizzare fino a 3mila brani musicali sulla microSD Memory card da 4 GB (da acquistare separatamente).Grazie al Nokia Music Manager è possibile trasferire i brani musicali dal Pc e organizzare le proprie playlist. Il prezzo è di circa 270 euro. Sempre in casa Nokia, impressiona per caratteristiche tecniche il Nokia 91 che ha una memoria interna su supporto fisso, una specie di hard disk, da ben 8 Gigabyte in cui è possibile immagazzinare circa 6mila brani musicali. Costa circa 400 euro.Anche il W580i di Sony Ericsson (www.sonyericsson.com) è un telefono pensato per ascoltare la musica. È molto sottile, ha un’apertura a scorrimento e nel kit contenuti nella confezione si trova un auricolare stereo e tutto ciò che serve per trasferire la musica dal computer al telefono e viceversa. Con il rivoluzionario Shake Control, muovendo il polso viene scelta una canzone della playlist a caso. L’W580i ha una Memoria interna di soli 12 Mb che però può essere espansa fino a 2 GB con la Memory Stick Micro esterna. Interessante la funzione TrackID: se non ci si ricorda titolo di una canzone basta registrare pochi secondi di musica e TrackID (utilizzando il servizio Gracenote Mobile MusicID) invia al telefono titolo, interprete e album. Il prezzo è di 300 euro. Anche Motorola (www.motorola.com/it) propone un interessante modello multimediale, forse meno "stiloso" del nuovo Razr, ma senz'altro più equipaggiato. Si parla del Moto Z8, compatto ma potente, con la scheda da 4 GB (opzionale) può memorizzare fino a fino a 120 album musicali ascoltabili con le funzioni di riproduzione casuale e playlist. La memoria fissa è di 90 MB. Ha una fotocamera integrata da 2 Megapixel e un display da ben 16 milioni di colori su cui è possibile vedere in modo nitido anche dei film interi archiviati sulla scheda SD. È compatibile con le reti gsm ed edge. Il prezzo? Circa 540 euro.