Ecco i parlamentariche hanno tradito il Cav

Quattro deputati del Pdl non erano presenti in Aula. Uno si è astenuto. Poi assenti al voto anche cinque esponenti del gruppo Misto. <strong><a href="http://www.ilgiornale.it/fotogallery/i_dieci_parlamentari_che_hanno_trad... target="_blank">GUARDA CHI SONO</a></strong>

Sono dieci i deputati di area centrodestra che oggi hanno voltato le spalle al Cavaliere e non hanno partecipato al voto sul Rendiconto generale dello Stato.

Si tratta dei deputati del Pdl Roberto Antonione, Fabio Gava, Gennaro Malgieri, Giustina Destro. Sempre del Pdl, Franco Stradella era presente in Aula ma si è astenuto. Da aggiungere c'è anche Alfonso Papa, che però si trova agli arresti domiciliari.

"Non c’è alcun retroscena. Semplicemente non ho fatto in tempo a raggiungere la postazione e votare. Ho dichiarato e fatto mettere a verbale che avrei votato a favore", ha precisato il deputato del Pdl, Gennaro Malgieri, che poi ha aggiunto: "Stavo rientrando in Aula dopo aver preso una medicina, in 15 anni di vita parlamentare non era mai accaduto che arrivassi in ritardo. Purtroppo è successo oggi".

Assenti al voto anche gli esponenti del Misto Calogero Mannino, Giancarlo Pittelli, Luciano Sardelli, Francesco Stagno D’Alcontres e Santo Versace. Assente, ma giustificato, il segretario del Pri Francesco Nucara, ricoverato in clinica da domenica.

Il presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, subito dopo il voto, si è messo a controllare il tabulato dei voti che gli è stato consegnato dalla sottosegretaria Laura Ravetto. Probabilmente anche il Cavaliere vuole capire chi sono quelli che gli hanno voltato le spalle.