Ecco i Rush, esplode l’hard-progressive

S’intitola «Snakes and Arrows», il lavoro numero 26 dei canadesi Rush, tra i numi tutelari dell’hard rock progressivo mondiale, attesi in concerto stasera al DatchForum di Assago (ore 21, ingresso 65-52 euro). Reduce da una cinquantina di date negli Stati Uniti e da due acclamate performance alla Wembley Arena di Londra, l'inossidabile «power trio» di Toronto composto da Geddy Lee (cantante e bassista), Alex Lifeson (chitarrista) e da Neil “The professor” Peart (batterista, nonché autore dei testi) suonerà per oltre tre ore, accompagnando i classici di una carriera ormai ultratrentennale e di grande successo (hanno venduto più di 30 milioni di dischi!) con spettacolari immagini tridimensionali risultato di una tecnologia scenografica di ultima generazione.