Ecco l’alfabeto delle nuove tasse

Addizionale Irpef, bollo auto, vetture aziendali, multe: le gabelle introdotte dall’esecutivo di centrosinistra

ADDIZIONALE IRPEF COMUNI
Si sblocca l’addizionale Irpef dei Comuni e cresce, se i Comuni lo ritengono necessario, l’aliquota dell’addizionale nella misura massima di 0,8 punti percentuali rispetto alla precedente percentuale di 0,5 punti.
APPRENDISTI
Dal 1° gennaio aumentano i contributi per gli apprendisti. Il contributo settimanale è costituito dall’aliquota del 10% sulla retribuzione imponibile ai fini previdenziali.
AUTO AZIENDALI
I dipendenti che godono del benefit dell’auto aziendale non subiranno per il 2006 un maggior prelievo fiscale, come inizialmente previsto nel decreto fiscale per compensare gli effetti della sentenza europea sull’indetraibilità Iva sulle vetture aziendali.
BADANTI
Si passa dalle deduzioni alle detrazioni. Se il reddito complessivo del contribuente non supera i 40.000 euro si potrà detrarre il 19% di 2.100 euro.
BOLLO AUTO
Scattano aumenti per tutti i veicoli inquinanti da «Euro 0» a «Euro 3» compreso. Inoltre per i veicoli sopra i 100 kw arriva un ulteriore aggravio, modulato a seconda delle emissioni inquinanti, che colpirà anche le vetture «Euro 4» e «Euro 5».
CATASTO
Dal 1° novembre 2007 passa a tutti i Comuni, non solo quelli capoluogo.
CODICE FISCALE

IN SCONTRINI FARMACI
Per ottenere lo sconto Irpef sull’acquisto di medicinali sarà necessario da gennaio riportare sullo scontrino anche il codice fiscale del destinatario.
CONVEGNI
Detrazione Iva sulle spese alberghiere per i partecipanti a convegni e congressi.
CUNEO FISCALE
Per le imprese arriva una riduzione del cuneo fiscale per un importo complessivo di circa 2,45 miliardi per il 2007, 4,41 miliardi per il 2008 e 4,68 miliardi per il 2009.
DICHIARAZIONE

REDDITI ON-LINE
I modelli della dichiarazione dei redditi, le relative istruzioni e le specifiche tecniche per la trasmissione telematica dei dati saranno resi disponibili in formato elettronico dall'Agenzia delle Entrate entro il 15 febbraio.
DIPENDENTI PUBBLICI
Arriva un tetto agli stipendi anche per i dipendenti pubblici, e non solo per i manager. Il compenso non può superare quello del primo presidente della Corte di Cassazione, che secondo i dati ufficiali guadagna al massimo 246.801 euro.
EDITORIA
Arrivano 37,4 milioni di euro, che compensano i tagli operati dalla legge Visco-Bersani.
ENERGIA
Partono incentivi per l'efficienza energetica e il ricambio degli impianti domestici. È prevista una detrazione Irpef del 55% per interventi di riqualificazione energetica con risparmio di almeno il 20%, con un tetto di 100mila euro. Stessa detrazione anche per interventi su strutture verticali e orizzontali, finestre e infissi per raggiungere standard di efficienza termica (tetto di 60mila euro).
ENTI LOCALI
È pari a 4,3 miliardi di euro il taglio dei trasferimenti a Comuni, Provincie e Regioni, di cui 2,1 a carico delle Regioni e 2,2 delle Provincie e Comuni. Cambia il patto di stabilità interno e si passa dal tetto alle spese ai saldi.
FARNESINA
Arrivano nuove risorse per il personale della Farnesina. Sei milioni di euro per il 2007, 2008 e 2009 destinati all'incentivazione della produttività del personale del ministero degli Affari esteri, in particolare per il supporto alle missioni umanitarie e di ricostruzione.
FRIGORIFERI
Scatta la detrazione del 20% per l'acquisto di frigoriferi di classe energetica A+. Il tetto è di 200 euro.
GIOVANI
Arrivano altri 120 milioni per ciascuno degli anni 2007, 2008 e 2009 per le politiche giovanili.
IMMIGRATI
Nasce un Fondo per l'inclusione sociale degli immigrati, al quale è assegnata la somma di 50 milioni di euro per ciascuno degli anni 2007, 2008 e 2009. Le risorse del Fondo vengono anche destinate all’accoglienza degli alunni stranieri.
INFRASTRUTTURE
Finanziamenti per la Pedemontana lombarda, passante di Mestre e Salerno-Reggio Calabria. Altre risorse per la progettazione definitiva del raddoppio della linea ferroviaria Parma-La Spezia. Fondi anche per le grandi infrastrutture portuali.
LAMPADE, CALDAIE

E PANNELLI SOLARI
Scatta una detrazione Irpef del 55% per l'installazione di pannelli solari (tetto di 60mila euro) e per la sostituzione di impianti di climatizzazione invernale con caldaie a condensazione (tetto 30mila euro).
LAVORATORI IN NERO
Arriva una sanatoria per far emergere i lavoratori in nero. I datori di lavoro avranno la possibilità di regolarizzare i contratti di collaborazione che in realtà nascondono rapporti di subordinazione.
LOTTA EVASIONE
Arriva una serie di norme per bloccare i meccanismi evasivi e rendere più difficile sfuggire al pagamento delle tasse. La sanzione per le dichiarazioni infedeli su Irpef, Iva e Irap sarà maggiorata del 10% se consente di evadere più di un decimo di quanto dovuto al Fisco.
MAMME PRECARIE
Viene introdotto per le madri con contratti a termine un congedo di tre mesi con retribuzione pari al 30% del reddito di riferimento entro il primo anno di vita dei figli.
MANAGER
Resta il tetto a 500mila euro per gli stipendi dei manager delle società pubbliche, che può arrivare anche a 750mila euro.
NON AUTOSUFFICIENTI
Viene istituito un Fondo di 500 milioni di euro per il 2007-2009 per i non autosufficienti.
OTTO PER MILLE
La parte dell’otto per mille destinata allo Stato non torna alle finalità sociali originarie. La quota, anche se in misura ridotta rispetto al passato, verrà utilizzata per far fronte alle esigenze di bilancio.
PEDAGGI
In vista possibili aumenti dei pedaggi autostradali su «specifiche tratte», per finanziare investimenti in infrastrutture ferroviarie.
RISTRUTTURAZIONI EDILIZIE
Anche per il 2007 varranno le agevolazioni fiscali sulle ristrutturazioni edilizie. È prevista la detraibilità del 36% delle spese sostenute, nel limite di 48mila euro per unità immobiliare.
ROTTAMAZIONE
Arriva un contributo di 80 euro alla rottamazione della vecchia auto, e un bonus di 800 euro per l'acquisto di una vettura «Euro4» o «Euro5» con bollo gratis per due anni.
SANITÀ
Per il settore la dote finanziaria sarà pari a 99 miliardi (includendo 1 miliardo di fondo di riequilibrio e altri 2 aggiuntivi per il 2006).
SCUOLA
Per il mondo della scuola arrivano tagli di organico e riduzioni di spese, ma anche 470 milioni di euro per una serie di investimenti. Prevista anche la stabilizzazione per oltre 150mila insegnanti.
SPIAGGE LIBERE
Viene garantito il libero e gratuito accesso negli stabilimenti balneari anche per fare il bagno. Le concessioni avranno una durata massima di 20 anni, ma saranno revocate in caso il concessionario commetta gravi violazioni edilizie.
TASSA SCOPO
Arriva la possibilità per i Comuni di istituire una tassa di scopo per finanziare la realizzazione di opere pubbliche.
TASSA SUCCESSIONE
La Finanziaria modifica la tassa di successione prevista dal decreto fiscale collegato. Per fratelli e sorelle arriva una franchigia di 100.000 euro, oltre la quale l'aliquota torna al 6%.
TFR
Scatta il trasferimento del Tfr inoptato all'Inps per le aziende con più di 50 dipendenti. Non sono tenute al versamento tutte le altre aziende più piccole.
TICKET PRONTO SOCCORSO
Arriva un ticket di 25 euro sul pronto soccorso. Il pagamento varrà solo per i codici bianchi (casi non critici). Restano esenti i ragazzi sotto i 14 anni. Confermato il ticket sulla ricetta da 10 euro per i non esenti sulle prestazioni di specialistica ambulatoriale.
TURISMO
Per il sostegno del settore turistico è autorizzata la spesa di 10 milioni di euro annui per ciascuno degli anni 2007, 2008 e 2009. Altri 6 milioni di euro per lo stesso periodo andranno all'Osservatorio nazionale del turismo.
UNIVERSITÀ E RICERCA
Vengono stanziate un centinaio di risorse in più rispetto allo scorso anno. Per la ricerca parte anche un piano straordinario del ministero per le assunzioni di ricercatori, viene istituita l’Agenzia nazionale di valutazione e arriva anche lo sblocco delle assunzioni per i ricercatori.
VIDEOGAME ILLEGALI
Multe salate, fino a 6.000 euro, per chi produce, importa o installa videogiochi illegali.
VOLI DI LUSSO
Non è più obbligatorio il biglietto in economy per missioni di dirigenti di prima fascia o voli transcontinentali oltre le 5 ore di durata.