Ecco l’«Exultet» dell’XI secolo

Per la prima volta in pubblico nella basilica di Santa Maria Maggiore, sabato 21 aprile alle 21 verrà cantato l’Exultet nella versione dell’antico «rotolo di Avezzano» del XI sec. nel corso di una «azione sacra di canto gregoriano, ambrosiano e beneventano» eseguita dalla Nova Schola Gregoriana e Schola femminile «In Dulci Jubilo» di Verona dirette da Alberto Turco. L’azione sacra, in forma di concerto, sarà preceduta, alle ore 19 nella sala dei Papi della basilica, dal convegno scientifico dedicato alla preziosa pergamena.