Ecco l’illusionista da strada che incanta le piazze romane

È a piazza Campo de’ Fiori o nella zona di Trastevere che allieta i passanti con i suoi trucchi magici ogni sera. Le due parole che pronuncia durante i sui numeri sono anche il nome con cui, tutti quelli che lo conoscono, lo chiamano: «Mago guarda». Viene dal Bangladesh, abita alla Magliana e, anche se lavora per le strade della Capitale da dieci anni, non parla ancora molto bene l’italiano. Appartiene a una nuova generazione di maghi. Il perché è molto semplice. Non tende a stupire con dei trucchi che nessuno conosce quando si trova al centro del cerchio formato dalla folla, non obbliga il pubblico a cercare di comprendere l’arcano che si cela dietro un fazzoletto multicolore fatto uscire dalla bocca in cui prima aveva infilato un pezzo di carta appallottolato. Ciò che fa quest’artista, è qualcosa di ben più importante: fa sorridere. Per i pochi minuti in cui fa il suo show le persone che lo guardano riescono a lasciarsi alle spalle i problemi di ogni giorno e a rimanere incantate a bocca aperta davanti a uno dei suoi numerosi trucchi magici.