Ecco il Linux day: il sistema libero arriva in 97 città

L’evento è giunto alla sua quinta edizione italiana

da Milano

Domani c’è la festa del pinguino. È il pinguino di Linux, il sistema operativo per i computer che per molti rappresenta un'alternativa reale al sistema Windows della Microsoft. I tanti gruppi che, in tutta Italia, supportano la diffusione di questo sistema come strumento di libertà nella tecnologia sono già pronti per la «quinta giornata nazionale di Linux e del software libero», il più importante appuntamento per appassionati o semplici curiosi di open source. Il Linux Day 2005 si celebrerà attraverso 97 eventi in 94 città, da Agrigento ad Aosta, con l’obiettivo di far crescere la conoscenza del sistema Linux. Ils (Italian Linux Society). Visto il crescente successo delle quattro precedenti edizioni, i Lug (Linux Users Group) e tutte le altre associazioni e gruppi di persone che in Italia promuovono i temi legati al software libero organizzano una giornata incentrata su questi argomenti nella città di appartenenza. Le linee guida per l'organizzazione di un evento locale nell'ambito della manifestazione sono disponibili sul sito ufficiale del Linux Day all'indirizzo http://linuxday.linux.it/, dove si potranno poi trovare anche tutte le informazioni sulla manifestazione.
La prima edizione del Linux Day si è tenuta il 1º dicembre 2001 in circa quaranta città sparse su tutto il territorio nazionale. Il successo è stato ancora maggiore con la seconda edizione, svoltasi il 23 novembre 2002 in oltre sessanta città. Il terzo appuntamento, caduto il 29 novembre 2003, ha visto l'adesione di un'ottantina di gruppi in altrettante città. Ben oltre le cento citta nell'edizione 2004.