Ecco la maratona radiofonica

Potrebbe diventare una sorta di telethon romana - già ribattezzata radiothon dalla sua organizzatrice, Francesca Bonfanti - perché il mezzo di divulgazione usato per sensibilizzare l’opinione pubblica sulle iniziative benefiche legate all’associazione Gianni Elsner Onlus, a sostegno dei bambini del Paraguay di padre Attilio, stavolta è l’etere. Per la prima volta dieci emittenti radiofoniche cittadine daranno vita a una maratona on air lunga 32 ore, che concilierà l’aspetto ludico con la solidarietà.
Succederà a partire dalle ore 15 di oggi allo Spazio espositivo Atlantico dell’ex Palacisalfa, dove, fino alla mezzanotte del 30 dicembre, i conduttori delle trasmissioni radio più gettonate - da Centro suono sport a Radio città futura, passando per Radio rock, Radio Italia anni 60, Radio centro suono, Radio mambo, Power station, Radio 6, Radio erre 2, Nuova spazio radio - si passeranno il testimone, pardon, la cuffia e il microfono per «Natale on air»: la prima trasmissione senza interruzioni amplificata dalle voci dei conduttori più famosi, insieme, eccezionalmente per beneficenza. Ospiti d’onore saranno Paolo Bonolis e Giorgio Tirabassi, ma nelle trentadue ore di radio-maratona è prevista l’incursione di molti ospiti famosi, personaggi del mondo dello spettacolo, della cultura e dello sport.
L’evento, assai apprezzato dal Campidoglio, per la prima volta unirà il variegato mondo delle ex radio libere nel nome, ma soprattutto nel ricordo di Gianni Elsner, attore e conduttore scomparso ad ottobre molto amato dal pubblico dell’etere. Il protagonista assoluto della manifestazione, perciò, sarà proprio il popolo della radio che potrà sottolineare la propria fedeltà a questo insostituibile mezzo di socializzazione. «Natale on air» proseguirà in diretta live, dando vita a un curioso palinsesto che mescolerà calcio, spettacolo e musica. Due le proposte a tema dedicate interamente alla musica che si balla: stasera, con le selezioni di Radiorock, e domani con i dj di Radio mambo. Si proverà a mettere d’accordo anche i sostenitori delle opposte tifoserie. L’Atlantico anche l’angolo ludico con i bigliardini e i quiz a squadre, aperti a chiunque voglia sfidare le voci più famose dell’etere. Ingresso gratuito.