Ecco il menu per i 300 vip

Cena a buffet per gli invitati alla Scala con le autorità dopo la Prima del 7 dicembre. La crisi, che ha suggerito al primo cittadino milanese, Letizia Moratti, di rinunciare alla solita cena nelle sfarzose sale di Palazzo Marino per un più sobrio pasto in piedi nei due livelli nel ridotto dei palchi del teatro del Piermarini. Carpaccio di salmone, tagliata di storione, timballi di riso, tortini di zucca e uno scrigno di funghi porcini saranno serviti dal Caffè Scala. Sformato di panettone e bavarese di marroni accompagneranno il brindisi finale con il classic spumante Bellavista.