Ecco Morricone a tutto tondo

Il recensore di canzonette non può non serbare gratitudine a Ennio Morricone per certi arrangiamenti «leggeri» ma nobilissimi, da Sapore di sale ad Abbronzatissima, da Fatti mandare dalla mamma a Guarda come dondolo. Fino a Bandierine, magico album di Renzo Zenobi, e alle canzoni scritte con Paoli per Prima della rivoluzione, di Bertolucci. Ma il recensore di canzonette innamorato della musica sinfonica è non meno grato al Maestro per opere come l'imponente Voci dal silenzio, e naturalmente per le sue musiche da film, dove l'occasione descrittiva e la fantasia timbrica del grande autore rasentano spesso il capolavoro. Così questo prezioso cofanetto in quindici cidì, ricostruendo la carriera morriconiana tra musica colta, cinema e canzone, ci conforta dimostrando che non di soli Allevi è fatta la musica del nostro tempo.