Ecco il nuovo Farinotti, tutto il cinema di ieri e di oggi

È uscita, come è ormai consuetudine, l'ultima edizione del dizionario dei film. Un repertorio utile ad appassionati e addetti ai lavori. Trama, registi e attori, anno di produzione, genere e giudizio: mille curiosità in un colpo d'occhio

Appuntamento ormai tradizionale nel volgere di fine anno, arriva in libreria l'edizione 2011 del Farinotti (Newton Compton, pp. 2.480, 29,90 euro), il grande dizionario cinematografico con l'aggiunta di tutte le novità degli ultimi dodici mesi. Uno strumento importante non solo per gli addetti ai lavori, ma per tutti gli appassionati di cinema che avranno a un colpo d'occhio la produzione cinematografica a portata di mano. Basterà sfogliare per trovare tutte le indicazioni essenziali che occorre sapere su un film: regia, attori principali, breve riassunto della trama, genere, colore, durata, anno di produzione, paese di produzione. Oltre a un giudizio espresso in stellette a dare una statura alla pellicola in questione. E questa è una delle particolarità che vale la pena sottolineare perché le stelline assegnate non sono l'effetto del gusto soggettivo degli autori del dizionario, ma una sintesi frutto di compromesso tra le opinioni spesso rigide della critica e le preferenze e il successo accordato dal pubblico.
Trentacinquemila titoli, dai grandi classici ai maggiori successi al botteghino, dai western ai thriller, dall'horror ai film d'azione, dalla commedia ai cinepanettoni. L'ambizione del Farinotti 2011 è dare una panoramica complessiva sulla settima arte ed è opera di Pino Farinotti, docente di cinema-letteratura all'Accademia di Brera e di Rossella Farinotti, in collaborazione con Mymovies.it, sito online dedicato al cinema dove è possibile trovare schede, locandine, contenuti speciali e fotografie dei set. Impossibile da leggersi, come qualsiasi vocabolario, il Farinotti è però un compagno fedele di tanti giorni e infinite letture e visioni sia dal divano di casa sia dalla poltrona di fronte al grande schermo in sala. Tutto ciò che capita di incontrare nel magico mondo dell'effetto cinema, sul Farinotti è registrato e le informazioni in esso contenute rappresentano a un tempo una guida per lo spettatore e un utile strumento di lavoro per chi col cinema e sul cinema vive e costruisce la propria attività professionale. Un repertorio importante alla portata di qualsiasi tasca.