«Ecco perché il sindaco Vincenzi se ne deve andare subito»

(...) fin da subito ad andarsene rendendoci così interpreti della rabbia di tantissimi genovesi. Che la decisione di tenere aperte le scuole si sia rivelata un tragico errore e che Tursi fosse impreparato a fronteggiare l'emergenza sono dati oggettivi ed inconfutabili Se poi ci saranno responsabilità anche di altri che cercano di defilarsi, come il Presidente della Regione Burlando che è da tempo anche Commissario straordinario per la messa in sicurezza del Fereggiano, sarà la Magistratura ad accertarle. Insieme con le modalità di spesa nel tempo per gli interventi che avrebbero dovuto sistemare il Fereggiano ed il Bisagno. A definire, senza tanti edulcoranti, inadeguata la Sindaca Vincenzi è stata addirittura «Repubblica» con un editoriale di Francesco Merlo. Ai nostrani cultori del fair play politico ad oltranza facciamo osservare che soltanto qualche tempo fa un galantuomo come il Ministro della Cultura Sandro Bondi fu martirizzato dalle opposizioni per un crollo avvenuto a Pompei a causa di forti piogge e come proprio in queste ore vengano messe in atto dai nostri avversari manovre inconfessabili per far cadere il Governo Berlusconi. Non osiamo immaginare quale sarebbe stata la reazione delle sinistre se in oggi, a Genova, ci fosse stato il centrodestra al timone, Come dice quell'adagio buoni si ma sciocchi o meglio utili idioti mai. Soprattutto quando fare sconti a chi porta tragiche responsabilità non corrisponde alla volontà della gente che è spontanea ed immediata e potrebbe sembrare ipocrisia, bizantinismo di casta e di Palazzo o peggio ancora complicità. Saluti affettuosi,


*Capogruppo Pdl in Consiglio regionale

Marco Melgrati

**Consigliere Regionale Pdl

Gianni Plinio
***Responsabile Sicurezza Pdl Liguria