Ecco la periferia violenta: in 20 picchiano un vigile per liberare un arrestato

Un agente interviene per fermare una rissa scoppiata al Corvetto: rincorre un balordo e lo arresta. Gli abitanti del quartiere intervengono e pestano il vigile per liberare il giovane in manette 

Milano - Ancora in azione la banda del Corvetto. Un agente della polizia Locale in servizio di controllo con due pattuglie per le ordinanze al quartiere è stato aggredito sabato sera da un gruppo di persone che lo hanno preso a calci e strattonato. La sua colpa? Era intervenuto per dirimere una lite scoppiata tra due italiani e due nordafricani. Il vigile ha riportato lesioni alla spalla e al collo.

L'aggrssione all'agente "Sono in corso accertamenti e tre persone risulterebbero già identificate con conseguente denuncia penale", ha assicurato il vicesindaco Riccardo De Corato. Sei agenti si trovavano in servizio in via dei Cinquecento quando hanno notato una lite tra due italiani e due nordafricani, uno dei quali stava avendo la peggio. A seguito dell’intervento dei vigili è scattato un fuggi fuggi e un italiano è stato fermato in direzione via Ravenna. A quel punto è spuntato un gruppo di altre venti persone, poco più che ventenni, che si sono scagliate contro il vigile e con spinte e calci hanno liberato l’italiano. Che prima di far perdere le tracce ha dato un cazzotto a un altro nordafricano fratturandogli il naso.

Il quartiere e il crimine La lite sembra sia nata per il controllo dello spaccio. Non è un caso che un’altra maxirissa è scoppiata ieri in area via Padova tra bengalesi e nordafricani. Al Corvetto ieri sera probabilmente a causa della partita di calcio al Meazza c’era un deficit di presenze delle forze dell’ordine. De Corato si augura che "ciò non accada questa sera visto che si replica con un altro match. Per fortuna è andata bene ma poteva finire peggio". Ma del gruppo di balordi che hanno aggredito l’agente almeno tre persone sono state identificate. E a breve saranno indagate per lesioni. "Il Corvetto - sottolinea il vicesindaco - è stato oggetto di ispezioni costanti da parte della polizia Locale già prima dell’entrata in vigore delle ordinanze. Nei tre mesi precedenti i vigili hanno controllo 429 persone e 243 veicoli, con 11 denunce per vari reati".