Ecco la prova che le spese più alte toccano a Roma

Sono dati in possesso della Commissione europea. E, per un paradosso, sono stati elaborati dall’Università di Atene, quindi nel Paese di provenienza del commissario Dimas. Quello qui pubblicato è uno dei sette scenari che valutano le conseguenze di un’eventuale applicazione della direttiva sui gas serra. Si basa sulla legge europea così com’è e non tiene conto del commercio dei «certificati verdi» per le energie rinnovabili che potrebbe fare parte della legge. Gli scenari più ottimisti stimano un costo per l’Italia intorno al mezzo punto di Pil.