Ecco il segreto contro l’evasione

È molto vivace, in questi giorni, il dibattito sulla pressione fiscale. Al riguardo ricordo che la pressione fiscale è condizionata anche dall’eccessiva evasione. Infatti essa, ogni anno, genera per le casse dell’erario un mancato introito di oltre 100 miliardi. Di certo, riducendo l’evasione si pagherebbero meno tasse. La lotta all’evasione è stata considerata sempre dai governi una delle priorità. Ma visti i risultati ottenuti, sarebbe opportuno cambiare pagina. È necessario instaurare un rapporto corretto e trasparente tra fisco e contribuente. E dare la possibilità al contribuente di detrarre dalle imposte quasi tutti i tipi di spesa. Detta detraibilità deve essere consentita anche in assenza di ricevute fiscali, a condizione che venga indicato nella stessa dichiarazione dei redditi l’esatto nominativo del percettore dalle somme pagate. Non sarà difficile al fisco effettuare i dovuti controlli incrociati individuando gli evasori.